Venerdì, 11 Maggio 2018 10:36

"Soccorritori si cresce", un evento sull'insegnamento del primo soccorso nelle scuole

Giunge al termine la seconda edizione di “Parole di Primo Soccorso”, progetto nato per trasferire le nozioni base del pronto intervento sanitario ai bambini delle scuole primarie e secondarie di I grado con modalità e strumenti adeguati all'età. Partner dell’iniziativa, ancora una volta, è la Fondazione LHS (Leadership in Health and Safety), che ha confermato il suo impegno a dare seguito al progetto nel primo semestre dell’anno scolastico 2018/2019.

A conclusione del secondo ciclo di lezioni, giovedì 31 maggio, alle ore 10.30, nella sede CRI di via Marcello Pucci 7, è previsto l'incontro “Soccorritori si cresce”, momento di confronto e riflessione sull’insegnamento del primo soccorso nelle scuole primarie e secondarie di I grado, anche alla luce della Legge 107/2015 e relative linee di indirizzo riguardanti le iniziative di formazione scolastica sul tema. Durante l’incontro verranno trattate le metodologie didattiche attualmente applicate nelle scuole, si ragionerà sull’importanza di strumenti e tecniche differenziati a seconda del target, e si potranno ascoltare le testimonianze dirette relative ai risultati ottenuti nelle prime fasi del progetto “Parole di Primo Soccorso”.

Finora sono state 21 le scuole che hanno aderito all’iniziativa, offrendo a un totale di 75 classi un corso gratuito tenuto da istruttori della Croce Rossa di Milano. Circa 1800 alunni hanno avuto modo di affrontare argomenti importanti in modo giocoso grazie al libro “Parole di Primo Soccorso”, un testo a misura di bambino che ha per protagonista un peluche di nome Zampa. Presi per mano dall'insolito "testimonial", i bambini imparano in ogni pagina ad affrontare piccole o grandi emergenze attraverso illustrazioni chiare e divertenti, che aiutano a superare i timori e ad acquisire conoscenze e consapevolezza.

Per partecipare all’incontro è possibile iscriversi su Eventbrite al link

 

Come partecipare

Per partecipare all’incontro è possibile iscriversi è possibile iscriversi su Eventbrite.