Donazione del sangue

La donazione del sangue è un gesto importante, supporto indispensabile alle attività delle strutture sanitarie, che utilizzano sangue ed emoderivati per moltissime terapie e situazioni di emergenza: interventi chirurgici, trapianti di organi, anemie croniche, malattie oncologiche... Per questa ragione è fondamentale educare alla donazione e promuoverla come sia come gesto solidale nei confronti di chi ha bisogno sia come comportamento sano, in quanto consente un costante monitoraggio del donatore.

L'attività di sensibilizzazione si declina in campagne di promozione di una cultura della donazione organizzando incontri informativi e giornate di raccolta del sangue.

Per donare sangue a favore della Croce Rossa di Milano (va dichiarato al momento della donazione) basta recarsi in una delle strutture sanitarie convenzionate e di seguito elencate.

 

DOVE DONARE SANGUE

Le strutture convenzionate con la Croce Rossa di Milano dove puoi donare sangue sono: 
• Azienda Ospedaliera San Paolo
• Ospedale Maggiore Policlinico
• Azienda Ospedaliera San Carlo Borromeo
• Azienda Ospedaliera Fatebenefratelli
• Azienda Ospedaliera Niguarda Cà Granda
• ASST Nord Milano - Ospedali Bassini e Città di Sesto San Giovanni (ex Istituti Clinici di Perfezionamento)


COME DONARE 
Donazione sangue 2Prima di ogni donazione, vengono prelevati alcuni campioni di sangue necessari ai test preliminari. Seguono un colloquio e una visita con un medico che verifica l’idoneità, per la sicurezza del donatore e del ricevente. Solo dopo l'esito dei test preliminari si può donare il sangue. Ogni donazione dura 5-10 minuti e prevede un prelievo di 450cc +/-10%, quantità stabilita per legge. Dopo qualche giorno si ricevono a casa gli esami. Se sei un lavoratore dipendente hai diritto alla giornata di riposo retribuita.

 

CHI PUÒ DONARE 
Per diventare donatori di sangue bisogna avere un'età compresa tra i 18 e 60 anni e un peso minimo di 50kg, senza problemi di pressione sanguigna e con battiti cardiaci compresi tra i 50 e 100 bpm. 

Si può donare indipendentemente dal proprio gruppo sanguigno.