NUMERO CENTRALINO
02.3883
CRI Comitato Provinciale di Milano

Pubblicato il 9 - Mar - 2013

Camillo Andreana (Fotogramma)

 

Camillo Andreana è il nuovo prefetto di Milano. Lo ha nominato oggi il Consiglio dei ministri in sostituzione di Gian Valerio Lombardi, a fine mandato. Entrambi napoletani e coetanei, tutti e due classe 1946, hanno però sei mesi di differenza d'età.

Lombardi, il più grande, ha compiuto 67 anni il primo gennaio di quest'anno ed è giunto oltre l'età pensionabile (65 anni) prorogabile, al massimo, per due anni. Andreana compirà gli anni – e andrà in pensione – l'11 luglio.

Con la scelta di oggi il ministro dell'Interno, Anna Maria Cancellieri, risolve un dilemma burocratico complicato per la sede più ambita d'Italia dai prefetti (Roma viene considerata una seconda scelta, per quanto prestigiosa, vista la presenza del Viminale).

Designare a Milano un prefetto più giovane rischiava di essere inopportuno, uno sgarbo di questo governo nei confronti di quello che si insedierà dopo le prossime elezioni.

Con Andreana – che dovrà reggere anche l'attuale prefettura di cui è responsabile, a Bergamo – l'esecutivo evita di lasciare vacante la città di Milano per le esigenze della competizione elettorale e dell'Expo e lascia ai suoi successori tempi rapidi per decidere il nuovo prefetto.