NUMERO CENTRALINO
02.3883
CRI Comitato Provinciale di Milano

Pubblicato il 21 - Mag - 2015

Nel centenario dell’ingresso dell’Italia nella Grande Guerra, si terrà il 23 maggio, presso il Dipartimento Militare di medicina legale di Milano – Ex Ospedale Militare, il convegno “Il Piave mormorava – Le infermiere italiane nella Prima Guerra Mondiale”, patrocinato dal Comitato Provinciale di Milano della Croce Rossa Italiana.

 

FotoCentrato sul ruolo delle donne nel conflitto e sulla nascita dell’infermieristica moderna, il congresso vuole rievocare la Prima Guerra Mondiale da una prospettiva raramente indagata, utilizzando lettere, fotografie, cartelle cliniche e diari di medici e infermieri che assistettero i soldati al fronte: materiale raro e spesso inedito, fonte d’inestimabile valore per comprendere l’enorme impatto storico dell’evento.

 

La Grande Guerra rappresentò, in un certo senso, il motore propulsore dell’infermieristica in Italia. Furono mobilitate circa 10mila infermiere volontarie e un imponente apparato di soccorso e assistenza. In 41 mesi, vennero impegnati tutti gli attori sanitari nella gestione del trasporto, del ricovero e della cura di oltre due milioni e mezzo di feriti e ammalati.

 

Del significativo coinvolgimento delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana tratterà l’intervento di S.lla Chiara Caraffa, Ispettrice Provinciale di Milano delle IIVV (vedi programma). Partite per il fronte motivate e con alle spalle un percorso formativo serio e disciplinato, le “Crocerossine” prestarono servizio e rientrarono alle loro dimore dislocate su tutta la penisola come Corpo femminile della più grande associazione umanitaria al mondo.

 

Il convegno è dunque un importante contributo per ricostruire le radici della cultura e dell’identità infermieristica. Attraverso il racconto storico, testimonia quanto l’assistenza profusa dalle infermiere abbia contribuito ad alleviare sensibilmente le ferite – fisiche, psicologiche e spirituali – riportate sul fronte bellico, e abbia consegnato ai posteri una testimonianza di dedizione e competenza tutt’oggi viva e di alto valore.

 

L’evento è frutto della collaborazione tra Collegio IPASVI Milano-Lodi- Monza e Brianza, So.I.S.A.I. (Società Italiana di Storia dell’Assistenza Infermieristica), A.S.I. (Accademia Scienze Infermieristiche) e Dipartimento Militare di Medicina Legale di Milano, e rientra nel Programma ufficiale delle commemorazioni del centenario della Prima Guerra Mondiale a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Struttura di Missione per gli anniversari di interesse nazionale.

 

"IL PIAVE MORMORAVA"
Le infermiere italiane nella Prima Guerra Mondiale
23 maggio 2015 – ore 8.45
Dipartimento Militare di Medicina Legale di Milano – Ex Ospedale Militare
via Simone Saint Bon 7, Milano

 

Scarica la locandina