NUMERO CENTRALINO
02.3883
CRI Comitato Provinciale di Milano

Pubblicato il 4 - Apr - 2017

Stare per strada è difficile. Prima avevo un lavoro normale. Una vita tranquilla, la mia. Ma poi, tutto succede velocemente e sembra irrimediabile… Il socio in affari ti volta le spalle in un momento di difficoltà, i danni del terremoto, la perdita delle persone care: sono cose che lasciano il segno. E mi sono trovato lontano da tutto. Ero diventato trasparente per tutti e io stesso cercavo di esserlo sempre di più. In poco tempo, ero lì che dovevo ogni sera cercare un posto dove dormire, qui a Milano, e anche la strada andava bene. 

 

Mario era così. Una sera, incontro l'unità di Strada. Beni di prima necessità, un po' di biscotti, qualche bicchiere di tè caldo, una coperta per affrontare la notte. E quel piccolo appuntamento con i volontari della Croce Rosse di Milano diventa il momento migliore giornata. E così, Mario comincia a scambiare qualche parola, si accorge che non tutto è perduto, e inizia persino ad accennare un sorriso a volte. 

 

Quello è stato il punto di svolta, ne sono convinto. La sera, li aspettavo per trovare conforto dal freddo, ma soprattutto per uscire dalla mia inedia. Non ero più indifferente. per i "ragazzi vestiti di rosso, come li chiamavo io scherzando, ero qualcuno.

 

Lentamente, le cose cambiano. 

 

I ragazzi mi dicevano "Mario, sei cambiato, quand'è che vieni a trovarci?". Io scherzavo, ma una volta l'ho fatto davvero. Li volevo stupire, e ci sono riuscito. Poi mi hanno detto "Ascolta Mario, te la senti di restituire il favore, e di aiutare quelli come te?". E dopo un po', ho iniziato a fare il volontario della Croce Rossa, anche se tutti conoscono il mio passato. Adesso sono qui, che se non mi vesto di rosso: loro hanno aiutato me a ritrovare la strada verso la dignità, e io adesso aiuto loro a continuare a farlo anche per gli altri. 

Mario ora sorride, perché sa che per tutti può esserci un lieto fine inatteso.

 

Grazie al tuo aiuto possiamo riuscire a cambiare altre vite come quella di Mario. Scopri come.