NUMERO CENTRALINO
02.3883
CRI Comitato Provinciale di Milano

Pubblicato il 6 - Giu - 2013

Da ieri in Provincia di Milano abbiamo un nuovo Comitato Locale: Pieve Emanuele. Con l'Ordinanza Presidenziale 167/13 il Presidente nazionale Francesco Rocca ha sancito questo fondamentale passaggio e la delegazione ha finalmente concluso il proprio percorso verso l’autonomia.

Nata solo otto anni fa, nell’ottobre del 2004, Pieve Emanuele ha gestito le consuete attività dell’Associazione, mantenendo stretto contatto col territorio e dedicandosi ai servizi sanitari a supporto della popolazione locale, oltre che ai progetti dedicati al mondo giovanile. Ma si è anche trovata in prima linea ad affrontare una delicata situazione di emergenza: quella di centinaia di profughi venuti dalla Libia, sbarcati a Lampedusa e ospitati presso il residence Ripamonti tra il 2011 e il 2012. Si tratta anche degli anni in cui il numero dei volontari è decisamente salito: oggi sono più di sessanta, tutti soddisfatti della crescita e del risultato ottenuto.

I progetti del nuovo comitato? “Sicuramente la costituzione ufficiale dell’area giovani, con l’elezione del delegato. E lo sviluppo dei servizi socio-assistenziali, in stretta collaborazione con le strutture comunali locali”, racconta la Commissaria Tiziana Zibardi. “Siamo felici di questo importante passaggio e ne diamo merito al presidente provinciale Antonio Arosio, che lo ha fortemente voluto”. A Tiziana Zibardi e a tutti i volontari di Pieve Emanuele vanno i nostri migliori auguri. Ora il cammino dello sviluppo territoriale prosegue per ottenere l'autonomia delle altre Delegazioni del Comitato Provinciale.

[OP 167/13 del 5 giugno 2013]

OP 167-13