Via Marcello Pucci 7, Milano 02. 3883 milano@cri.it

Visualizza articoli per tag: stramilano

Ancora una volta la Croce Rossa si è messa al servizio delle persone per garantire sicurezza e soccorso durante uno dei maggiori eventi del capoluogo lombardo: la Stramilano. Più di 55.000 partecipanti hanno preso parte alle due competizioni non agonistiche, la 10km e la 5km, mentre 6.000 sono stati gli atleti della mezza maratona di 21km. La manifestazione si è svolta in una giornata particolarmente soleggiata, in cui le temperature hanno raggiunto anche i 30° nelle ore più calde.

L'assistenza sanitaria dell'evento ha coinvolto oltre 200 volontari e operatori della Croce Rossa, dislocati su tutto il percorso di gara con 14 team sanitari a piedi e in bici, 15 ambulanze e 4 punti di primo intervento. In totale sono stati effettuati 122 interventi sanitari nel corso della giornata. 

Nei punti di primo intervento sanitario, allestiti nell'Arena Civica, in Porta Vercellina, all'arrivo della 21Km e in piazza Castello, sono stati soccorsi 66 atleti, di cui sei trasportati in Pronto Soccorso a causa delle loro condizioni di salute. Le ospedalizzazioni totali sono state 13 (sia dai punti di primo intervento che dalle ambulanze dislocate sul percorso), tra cui si segnalano un codice rosso e diversi codici gialli

Lungo il percorso sono stati effettuati 56 interventi, la maggior parte di piccola entità, come cadute, strappi muscolari e distorsioni, e pertanto non trattati dai punti di primo intervento. 

Le patologie riscontrate più frequentemente sono quelle comuni di questo tipo di eventi: per i codici gailli, ipotensione marcata, disidratazione sintomatica, alterazione della coscienza e toracoalgia, mentre nelle casistiche meno gravi, rientrano lipotimie (svenimenti), astenia, crampi ed esaurimento muscolare. La grande esperienza maturata negli anni dalla Croce Rossa nella gestione dei grandi eventi, ha permesso di rispondere a tutti questi casi in maniera tempestiva ed efficace, garantendo l'ospedalizzazione immediata dei casi gravi.

Per garantire una macchina dei soccorsi così estesa, nonché assicurare il supporto logistico all'evento attraverso il montaggio e la gestione del Villaggio degli Atleti, la Croce Rossa di Milano ha potuto fare affidamento sui volontari di tanti altri Comitati CRI del territorio (Alte Groane, Area Sud Milanese, Brugherio, Groane, Lainate, Paderno, Pieve Emanuele, San Donato Milanese, Settimo Milanese, Sondrio, Varedo, Varese), del Corpo delle Infermiere Volontarie e del Corpo Militare Volontario, che si sono messi a disposizione con persone, mezzi e strutture.

A tutti loro vanno i ringraziamenti della città, degli organizzatori e del Comitato CRI di Milano. In particolare, l'Assessora allo Sport, Turismo e Politiche Giovanili del Comune di Milano, Martina Riva, ha voluto ringraziare tutti gli operatori e volontari della Croce Rossa per l'ottimo lavoro, la professionalità e lo spirito di servizio dimostrato nel corso dell'intera giornata. Tanti i ringraziamenti anche da parte dei partecipanti all'evento, come nel caso di un medico-runner, impegnato nella 21Km, che a fine giornata ha inviato questo messaggio allo staff che lo ha assistito in un momento di difficoltà "Vi invio solo poche righe per congratularmi con il personale dell'ambulanza e del punto di soccorso di Lanza che ieri ho avuto la 'sfortuna' di incontrare per un colpo di calore durante la Stramilano. Ho trovato personale capace di lavorare sotto grande pressione e con grande cortesia; da Collega sono rimasto molto impressionato e tenevo a far giungere il mio ringraziamento formale".

Guarda la gallery fotografica di Stramilano 2022

Pubblicato in News
Etichettato sotto

Domenica 20 marzo si corre la Stramilano 2016, la corsa non competitiva più longeva e famosa d’Italia, presentata questa mattina in conferenza stampa a Palazzo Marino.

Giunta ormai alla 45° edizione, si svilupperà in tre grandi eventi, che radunano ogni anno un altissimo numero di partecipanti: Stramilano 10 Km, Stramilanina 5 Km e Stramilano Half Marathon.

Ad assicurare il successo della manifestazione sarà, come sempre, il Comitato Organizzatore, che opera con il patrocinio di Regione Lombardia, Comune di Milano, Provincia di Milano, della IAAF, della Fidal e del CONI.

Milano capitale del running, dunque. Ne è certa l'assessore allo Sport e al Benessere del Comune di Milano, Chiara Bisconti: "Abbiamo lavorato per rendere la città 'corribile', se così si può dire, con piccole e grandi corse, corse al mattino e alla sera, ed eventi ricorrenti che si ripropongono ogni anno. Lo possiamo dire, si corre tutti i giorni, nei parchi e nelle strade, e tutti i weekend, dalla Stramilano fino alla stagione invernale. A Milano è bello correre".

E a sottolineare quanto la manifestazione sia da tempo un simbolo del capoluogo lombardo, l'assessore al Reddito di autonomia e Inclusione sociale della Regione Lombardia, Giulio Gallera, ha definito la Stramilano  “come la Scala e come San Siro. È forse la più bella festa di popolo, che permette di apprezzare la città da un altro punto di vista".

Per illustrare l’impegno della Croce Rossa a favore del benessere e della sicurezza dei partecipanti è intervenuto Massimo Boncristiano, su delega del presidente del Comitato di Milano Antonio Arosio: “Saranno moltissimi i volontari alla linea di partenza in piazza Duomo e oltre 100 gli operatori impegnati, da sabato 19 marzo, nella “costruzione” di un intero villaggio presso l’Arena, dedicato agli atleti dell'agonistica, provvisto di mensa, cucina, che preparerà migliaia di pasti, 16 bags point per la custodia delle borse e tende destinate alla masso-fisioterapia”.

Anche quest’anno la Croce Rossa sarà impegnata nel garantire soccorso sanitario tempestivo in caso di necessità;, con oltre 80 tra medici, personale infermieristico e soccorritori. “Le ambulanze, dotate di defibrillatori automatici, copriranno l’intero percorso, mentre le squadre di ciclosoccorso e quelle appiedate potranno raggiungere con rapidità le zone più affollate. Tutte le squadre sono dotate di radio con sistema GPS per la localizzazione su sistema cartografico. I Posti medici avanzati e il Centro medico di rianimazione completano il nostro piano sanitario. Inoltre, anche quest'anno, i nostri atleti correranno la 10 km e qualcuno si cimenterà nella mezza maratona”.

A dare il via alla gara saranno, come da tradizione, i due colpi di cannone del Reggimento di Artiglieria a cavallo “Voloire” e le trombe della Fanfara dei Bersaglieri.

Alle ore 9.00, per primi, partiranno i partecipanti della Stramilano, la non competitiva dove corridori di ogni età e livello percorreranno 10 km attraversando il cuore della città. Alle 9.30 partirà la Stramilanina di 5 km, dedicata ai più piccoli, e alle 11.00 in piazza Castello, sarà la volta della Stramilano Half Marathon. Anche i runner della Croce Rossa, promotori del progetto #CRIinFORMA, saranno alla linea di partenza della 10 km e, per la prima volta, della mezza maratona.

L’arrivo è fissato all’Arena Civica, storico tempio cittadino dello sport, dove tutti potranno riprendersi dalle fatiche della corsa e godere di momenti di relax, divertimento e ristoro prima della cerimonia di premiazione.

Come nelle ultime edizioni, anche per la Stramilano 2016 è prevista la consegna del premio speciale Croce Rossa MF35 in memoria di Michela Rossi, atleta de L'Aquila deceduta a 37 anni nel terremoto del 6 aprile 2009, il giorno dopo aver corso l’edizione di quell’anno. Il riconoscimento verrà assegnato alla prima atleta femminile 35enne che taglierà il traguardo all'Arena.

 

Per saperne di più:

www.facebook.com/Stramilano

www.stramilano.it

 

 

Pubblicato in News

Fai la tua parte!

La nostra missione è portare aiuto e assistenza ovunque ce ne sia bisogno. Dai un sostegno concreto alle nostre attività e cambia la vita di una persona. 

Senza dimora

Porta assistenza a una persona senza dimora in strada

Soccorso

Supporta i soccorritori sulle ambulanze

Sociale

Consegna un pacco viveri a una famiglia in difficoltà

Emergenze

Porta soccorso in caso di calamità e disastri